Enrico e Maurizio de LottoEnrico De Lotto (nella foto, a sinistra) è nato a San Vito di Cadore nel 1911 ed ha compiuto gli studi universitari a Padova, ove si è brillantemente laureato in medicina e chirurgia. Scoppiata la guerra fu richiamato alle armi, prendendovi parte come ufficiale medico. Partecipò a numerose battaglie prima di essere catturato e costretto in un campo di prigionia in Sudan, dove, nonostante le difficoltà, si prodigò come medico ad assistere e curare ufficiali e soldati italiani. Rientrato in patria nel 1946 si ritirò fra le sue montagne ad esercitare la professione di medico a Domegge e Calalzo. Affianca alla sua attività anche la passione per la cultura e la scrittura, dedicandosi a numerosi articoli per giornali e riviste, in cui si occupa di argomenti legati al Cadore. Nel suo libro raccoglie una serie di fiabe un tempo diffuse in Cadore e che attualmente si possono ormai difficilmente ascoltare, sia pure dalle persone più anziane.

Maurizio De Lotto (nella foto, a destra), figlio di Enrico, è nato a Domegge di cadore nel 1950. Si è laureato in Architettura nel 1974 a Venezia. Si dedica alla pittura nei primi anni del liceo. Ha tenuto varie mostre in Italia e all'estero. Parallelamente alla pittura si occupa di design. Negli anni '90 ha frequentato la Scuola Internazionale di Grafica a Venezia, dove ha approfondito le tecniche di incisione e del libro d'artista. Vive e lavora a San Vito di cadore (Belluno).

L'autore ha scritto:

 

 

top