Casa Editrice

sede-kellermannLa casa editrice Kellermann Editore è nata nel 1991, per colpa dell'editore, che ha sempre letto tanto invece di giocare a calcio. Il lavoro di illustrazione e di grafica è la costola da cui è stata generata.

La sede è a Vittorio Veneto, nella pedemontana veneta, ricordata per la Battaglia che ha segnato la fine della Prima Guerra Mondiale e per aver dato i natali a quel Lorenzo Da Ponte, artista e librettista della principale trilogia di Mozart. Kellermann Editore è socio di Fidare, la Federazione italiana degli editori indipendenti, con sede a Torino; e del Consorzio degli Editori del Veneto, con sede ad Asolo.

 

Ma chi è Kellermann?

Ciò che è non è sempre ciò che sembra. Ai tanti che ci chiedono da dove derivi il nome della Casa Editrice, rimandiamo alla sua etimologia tedesca, da cui se ne deduce che il significato e' "uomo della cantina". Kellermann è il cantiniere che nella stanza più buia e nascosta conserva le cose buone, ma anche l'amanuense che nella cella scriveva e miniava i libri più preziosi.

"Chi è Harry Kellermann e perchè parla male di me" è un film del 1971, che nessuno ha mai visto... con un giovanissimo Dustin Hoffman. E' la storia di un artista fallito che si suicida gettandosi da un grattacielo. Ma durante la sua surreale caduta approfitta per guardarsi indietro e capire la propria vita; e solo allora intuisce che Kellermann altri non è che se stesso, vittima del proprio inconscio.

Ormai Kellermann è diventato il nuovo cognome dell'editore che ha dovuto rassegnarsi.

top